Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/archive.php on line 3
frantoio taggia | Olio Boeri frantoio taggia – Olio Boeri

Shop Boeri


Warning: include(/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/primary-sidebar.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/archive.php on line 13

Warning: include(/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/primary-sidebar.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/archive.php on line 13

Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/primary-sidebar.php' for inclusion (include_path='/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/archive_tar:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/console_getopt:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/http_request2:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/mail_mime:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/mail_mime-decode:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/net_url2:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/pear-core-minimal/src:/web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/pear_exception:.:/php5.6/lib/php/') in /web/htdocs/www.olioboeri.com/home/wp-content/themes/boeri2016/archive.php on line 13

post taggato come ‘frantoio taggia’

Colomba pasquale salata

marzo 26th, 2018 | Ricette | 0 Commenti

Nella religione cristiana l’ulivo ha molte simbologie. La più antica è quella narrata nell’Antico Testamento: calmatosi il diluvio universale, una colomba portò a Noè un ramoscello d’ulivo, per annunciargli che la Terra e il cielo si erano riconciliati.

Chiaro è il significato simbolico della colomba che richiama la pace, la salvezza e la resurrezione. L’origine del dolce è al contrario un po’ meno certa, con tante storie che si rincorrono. Di seguito vi proponiamo la ricetta rivisitata in versione salata, golosa e molto semplice da realizzare mescolando tutti gli ingredienti in una ciotola con un cucchiaio.

 

Per l’impasto:

  • 3 uova
  • 125 g  yogurt bianco
  • 100 ml latte intero
  • 100 ml olio extravergine di oliva DOP Boeri
  • 300 g farina
  • 1 bustina di lievito per torte salate 15 g
  • 3 cucchiai parmigiano
  • sale
  • pepe
  • 4 carciofi già saltati in padella
  • 150 g scamorza
  • 50 g olive taggiasche denocciolate Boeri

 

Per decorare:

  • 1 cucchiaio di albume
  • 50 g mandorle

 

Versare l’impasto in uno stampo per colomba. Decorare con le mandole precedentemente passate nell’albume e cospargere con poco sale e parmigiano. Informare a forno statico a 180 gradi per 1 ora e 10 minuti.

 

Il Frantoio Boeri augura a tutti una Buona Pasqua!

 

 

 

 

 

 

Volete fare il pesto genovese al mortaio? Ecco qui le istruzioni !

marzo 9th, 2018 | Ricette | 0 Commenti

Ingredienti:
4 mazzi di Basilico Genovese DOP, 40 gr di Parmigiano Reggiano DOP, 20 gr di Pecorino Sardo DOP, una manciata di pinoli, due spicchi di aglio di Vessalico (presidio Slow Food), sale grosso, olio extravergine di oliva Riviera Ligure DOP.                                                                                                                                                                                                                                                           Preparazione:
Lavate e fate asciugare le foglie di basilico, facendo attenzione a non schiacciarle. Mettete l’aglio e i pinoli nel mortaio di marmo o di pietra e pestate con un “pestello” di legno. Aggiungete sale e continuate a pestare e sarà l’unica fase in cui veramente “si pesta”; aggiungete progressivamente le foglie asciutte del basilico e iniziate un movimento rotatorio del pestello: sentirete gli aromi tipici del basilico, sprigionati all’intorno. Aiutatevi ruotando il mortaio per i suoi bolzoni o “orecchie”. Aggiungete quindi i due formaggi grattugiati. Lavorate il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo. Diluite con olio versato a filo. Versate in una terrina e con un cucchiaio di legno e amalgamate con il restante olio, soprattutto se ritenete che il pesto sia asciutto. 

Fonte:  http://www.oliorivieraligure.it/

Le proposte di Boeri per il menù di Natale – Il secondo

dicembre 20th, 2017 | Ricette | 0 Commenti

 

Dopo il primo non può mancare Il secondo per eccellenza: Il cappone ripieno. Perfetto per il vostro pranzo di natale.
Importante una cottura lenta per rendere la carne morbida e deliziosa. Da non sottovalutare il ripieno che può essere personalizzato
a vostro piacimento! Buon appetito!
 

CAPPONE RIPIENO

 

Ingredienti per 6 persone

2 kg Cappone
20 g Olio Extra Vergine di Oliva DOP
50 g sedano
50 g carote
40 g scalogno
1 spicchio aglio
1 rametto rosmarino
100 g vino bianco
200 g brodo vegetale
Sale
Pepe nero q.b.

 

Per il ripieno

120 g prosciutto crudo
200 g vitello (macinato)
200 g maiale (macinato)
80 g anacardi
60 g grana padano grattugiato
1 rametto rosmarino
Sale
Pepe nero

 

Preparazione

Per preparare il cappone ripieno iniziate preparando il brodo vegetale, un trito di carote e sedano,
di scalogno, prosciutto tritato ed un rametto di rosmarino.

Cominciate con la preparazione del ripieno: in una ciotola molto capiente versate la carne trita di maiale,
il prosciutto tritato, poi la carne trita di manzo e il formaggio grattugiato. Aggiungete sale e pepe.
Insaporite con il rosmarino e cominciate ad amalgamare gli ingredienti impastandolo energicamente.
Unite ora anche gli anacardi e continuate ad impastare. Successivamente tenete temporaneamente il composto per il ripieno da parte.

Salate e pepate il cappone. Riempitelo con il ripieno che avete precedentemente ottenuto.
Legate il cappone per sigillare bene il ripieno all’interno. A questo punto versate l’Olio extra vergine di oliva
in una casseruola, dal fondo spesso e dai bordi alti: fate scaldare l’olio e adagiatevi il cappone, facendolo scottare su tutti
e due i lati a fuoco alto dopo di che sfumate con il vino lasciandolo evaporare.

Unite lo scalogno, le carote e il sedano. Insaporite con un rametto di rosmarino e l’aglio diviso a metà.
Versate il brodo vegetale. Coprite con coperchio e lasciate cuocere a fuoco molto basso per almeno 2 ore.
Alternativamente potete utilizzare uno spiedino da cucina: se punzecchiandone le carni osserverete uscire un liquido chiaro
il cappone sarà cotto, se il liquido è rosato allora il cappone necessita di prolungare la cottura.

 

Le proposte di Boeri per il menù di Natale – Il primo

dicembre 19th, 2017 | Curiosità, Ricette | 0 Commenti

 

Il giorno di natale è un momento prezioso da condividere con le persone che ci stanno accanto
e perchè non far mangiare loro qualcosa di sfizioso e appetitoso?
Il profumo e i sapori Liguri sono gli ingredienti principali!

 

LASAGNE AL PESTO

 

Ingredienti per 6 persone

250 g di sfoglia fresca all’uovo
1 l di besciamella
180 g di Pesto alla Genovese con basilico Genovese DOP
patate medie già lessate
200 g di fagiolini già lessati
70 g di parmigiano grattugiato
1 noce di burro
40 g di pinoli tostati
sale

 

Preparazione

Iniziate a preparare le lasagne al pesto immergendo per un paio di minuti in una pentola colma di
acqua poco salata i fogli di sfoglia all’uovo. Scolateli e sistemateli su un canovaccio pulito.
Imburrate una pirofila su tutti i lati.

Distribuite sul fondo uno strato di besciamella. Adagiate nella pirofila uno strato di pasta all’uovo.
Copritelo con uno strato di pesto ed una manciata di pinoli.

Adagiate nella pirofila uno strato di pasta all’uovo. Copritelo con uno strato di pesto ed una manciata di pinoli.
Proseguite con patate pelate e sbriciolate grossolanamente, insieme a qualche fagiolino. Ultimate con una generosa manciata
di parmigiano ed uno strato di besciamella. Ricominciate fino a riempire la pirofila.

Cuocete su livello medio del forno statico preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.
Sfornate e fate riposare le lasagne al pesto per una decina di minuti prima di servire.

Le proposte di Boeri per il menù di Natale – L’antipasto

dicembre 14th, 2017 | Curiosità, Ricette | 0 Commenti

 

Natale è alle porte ed ogni famiglia si domanda quale menu sceglieranno per il pranzo di natale.
Antipasti, primi, secondi e dolce. Noi famiglia Boeri vi daremo alcuni spunti. Iniziamo dall’antipasto:
 

VITELLO TONNATO

 
Ingredienti
800 gr magatello di vitello
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
Un cucchiaino di aceto
1 cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva DOP
Sale

 

Per la salsa
200 gr Filetti di tonno
8 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva DOP
2 Filetti di acciughe sott’olio
2 cucchiai di capperi
2 tuorli sodi
Limone

 

Procedimento:
Legate il magatello con lo spago bianco da cucina e lessatelo in acqua calda salata
con carota, cipolla, sedano, un cucchiaio abbondante d’aceto e uno d’olio.

Cuocete a fuoco basso e coperto per circa 2 ore. Raffreddate la carne nel suo brodo.

Mettete nel mixer il tonno, i filetti d’acciuga, i capperi, i tuorli; diluite il composto
con alcuni cucchiai d’olio, un po’ del brodo di cottura e il succo del limone.

Slegate la carne, affettatela e ricopritela con la salsa.

Lasciate insaporire alcune ore prima di servire.

Regala il meglio con i prodotti Boeri

dicembre 12th, 2017 | News | 0 Commenti

 

Siamo ormai ad un passo dal Natale tra un clima di prefesta e frenesia, si corre, si pensa al menù Natalizio, agli addobbi e poi il solito cruccio cosa regalo? Per questo se ti fa piacere affidarti a noi abbiamo studiato per te alcune golose idee con il nostro olio extra vergine di olva Taggiasca, e tutti i prodotti della linea Boeri. Puoi scegliere le nostre classiche confezioni denominate semplicemente Uno, Due, TreQuattro e Cinque, oppure ceste regalo o ancora oggettistica in legno d’ulivo, cosmesi, saponi, originali tovaglie e tanto altro.. Il prezzo?.. lo decidi tu e noi ti costruiamo la confezione adatta. Affrettati, ti aspettiamo.
Che dire di altro:

Buon natale da Boeri.

Disponibile Olio EVO DOP

novembre 30th, 2017 | News | 0 Commenti

 

Con piacere ed orgoglio anche quest’anno presentiamo la nostra più alta selezione di olii ai giudici più preziosi ed esigenti i nostri clienti.

E’ stata certificata la produzione della nuova stagione olearia 2017/2018 dell’Olio Extra Vergine di Oliva DOP  che è ora nuovamente disponibile nel nostro negozio e nello shop online Boeri. Facciamo olio da sempre non è solo il nostro slogan, ma anche la passione, la dedizione e l’amore che mettiamo da oltre 100 anni nel trasmormare le migliori olive taggiasche in un delicatissimo olio extra vergine, permettendo a molte persone di assaporare nel loro piatto oltre ai profumi e ai sapori di un ottimo condimento anche la storia e la vita di un territorio.

Marchio DOP è sinonimo di garanzia, di controllo, di qualità, è l’impegno della nostra famiglia nella cura dei propri uliveti, il rispetto di garantire il ritiro del frutto agli olivicoltori locali, il continuo adeguamento nelle migliori tecnologie la serietà di chi ci mette la propria faccia e con essa garantisce i consumatori che lo scelgono. Oltre a questo è una poesia che nasce dal cuore di chi ama il proprio lavoro, il proprio paese e le cose buone.

Orari di apertura Dicembre 2017

novembre 23rd, 2017 | News | 0 Commenti

 

Anche quest’anno si avvicina il natale… Il clima festivo che unisce le famiglie, che fa riflettere, condividere, donare…
se tra i tuoi doni sotto l’albero vuoi mettere qualche delizia Boeri noi siamo aperti e ti aspettiamo anche la domenica :
Venerdi’ 8 ,
Domenica 10  (fiera di Santa Lucia)
Domenica 17 e
Domenica 24
dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00

Se invece abiti lontano e vuoi che ti raggiungiamo .. Affrettati ad ordinare,
le consegne entro natale saranno garantite con spedizioni pervenute entro il venerdì 15.

Sardenaira – Ricetta ligure

novembre 16th, 2017 | Ricette | 0 Commenti

 

La Sardenaira nasce nel Ponente Ligure nella città di Sanremo. A causa del suo aspetto, spesso si scambia per una pizza ma, provate a dirlo ai veri cultori, sicuramente non ne saranno contenti. La Sardenaira di Sanremo è composta da una base di focaccia su cui viene stesa un abbondante strato di salsa di pomodoro rigorosamente crudo che deve essere cucinato con: Olio Extra Vergine di Olivaaglio, capperi, origano, olive taggiasche e filetti di acciughe.

 

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 300 g di farina 00
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 3 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva Boeri
  • Un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per condire:

I Benefici dell’Olio Extra Vergine di Oliva

novembre 9th, 2017 | Curiosità | 0 Commenti

 

L’ Olio Extra Vergine di Oliva si sa che fin dai tempi antichi veniva utilizzato per preparazioni cosmetiche in grado di migliorare lo stato della pelle. Studi recenti sostengono che l’Olio Extra Vergine di Oliva non è solo idratante ed emoliente ma è un nostro alleato del benessere fisico. E’ considerato un farmaco naturale ed il più adatto per la nostra alimentazione.

 

È particolarmente ricco di acidi grassi monoinsaturi tra cui l’acido oleico, che riduce il livello di colesterolo (LDL), previene le lesioni arteriose, riduce il rischio di infarto e ictus. Inoltre questi acidi grassi monoinsaturi fanno si che l’olio non sia soggetto ad alterazioni soprattutto nelle cotture, infatti l’Olio Extra Vergine di Oliva può raggiunge anche temperature elevate (Es. fritture – massimo 210°).

Altra particolarità dell’Olio Extra Vergine di Oliva è la presenza di polifenoli sostanze naturali che aiutano il benessere del nostro corpo. I polifenoli infatti sono degli ottimi antiossidanti garantiscono una difesa contro la formazione e lo sviluppo di molti tipi di tumori (es. tumore al seno e colon) e combatte l’invecchiamento della pelle. In Italia ed in Grecia dove il consumo di grassi monoinsaturi e quindi di Olio Extra Vergine di Oliva, è più diffusa l’aspettativa di vita è più alta che nei paesi nordeuropei dove si consumano prevalentemente grassi saturi di origine animale.

L’elixir di bellezza è la Vitamina E, antiossidante presente nell’Olio Extra Vergine di Oliva che permette di contrastare i radicali liberi (possono danneggiare le cellule e contribuire allo sviluppo delle malattie cardiovascolari e del cancro). La vitamina E è anche un vasodilatatore, svolge attività:

  • Antitrombotica
  • Rinforza le pareti dei capillari
  • Aiuta il sistema immunitario, rafforzando le sue difese,
  • Aiuta la vista e la memoria.

 

VALORI NUTRIZIONALI

Secondo le analisi del Crea (Centro per la ricerca in agricoltura) la composizione chimica di 100 grammi di Olio Extra Vergine di Oliva è composta da:

  • Lipidi 99,9, di cui:
    Saturi 14,46 %
    Monoinsaturi 72,95 %
    Polinsaturi 7,52 %
  • Energia (kcal) 899
  • Ferro o,2 mg
  • Zinco (tracce)
  • Rame (tracce)
  • Selenio (tracce)
  • Vitamina E 22,4 mg
  • Vitamina A 36 microgrammi